Al castello di Velo d’Astico

Luoghi - 18 novembre 2016

castello di velo d'astico

Appresso la moderna chiesa parrocchiale evvi un colle composto di pietra nera vulcanica appartenente a casa Velo, sopra il quale esisteva anticamente il castello de’ nobili Veli, di cui ancora vi sono alcuni piccoli vestigi… Scrive il Pagliarino che il castello di Velo fu uno di quelli che dagl’Imperadori, e Re de’ Romani, furono donati ai Vescovo Vicentini.

Così Gateano Maccà (1740-1824) descrive il luogo in cui ancora oggi è possibile vedere i resti del castello di Velo d’Astico.

Un po’ di storia

Il castello di Velo d’Astico fu concesso dai vescovi di Vicenza ai conti di Velo nel XI secolo. Secondo il Pagliarino, storico vicentino del quattrocento, “nel 1230 Olderico e il giudice Castellano divisero il castello di Velo ma non la torre per la difesa contro le insidie dei nemici. La costruzione doveva essere molto robusta se è vero che lo stesso Ezzelino il Tiranno non osò attaccarlo.” (fonte)

La famiglia dei Conti Velo era molto importante e già dall’inizio del 1200 apparivano nella classe nobiliare dei Castellani. Il loro dominio si estendeva dalla propria Contea, su tutta l’alta Valle dell’Astico e la Val Postina, sulle montagne intorno, sull’altopiano di Tonezza e poi su fino a Lavarone e Folgaria. (fonte)

Il castello di Velo d’Astico oggi

Oggi del castello di Velo d’Astico rimane solo la torre trasformata in un monumento agli alpini. Il sentiero, facilmente percorribile, parte dal piazzale della chiesa e sale lungo la collina ricordando i luoghi in cui hanno combattuto le penne nere. La vista di Velo d’Astico dall’alto è spettacolare.

castello di velo d'astico

castello di velo d'astico

castello di velo d'astico

panorama-velo

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Condividi questo post!

1 commento

  • Scoprendo il castello di Meda - Love Velo d'Astico 13 marzo 2017 at 12:40

    […] Post precedente Post successivo […]

    Rispondi
  • Rispondi

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Ora su Instagram

    • Respira a pieni polmoni  natura!
    • Un orizzonte che sorprende sempre
    • Quattro Antonio di cui uno Santo per una villa Oggihellip
    • Quando uomini e montagne si incontrano grandi cose accadono Williamhellip
    • Se non scali la montagna non ti potrai mai goderehellip
    • A pochi minuti da Velo dAstico c un piccolo paradisohellip